Avvoltoio delle palme

L'avvoltoio delle palme (Gypohierax angolensis Gmelin, 1789) è un grosso avvoltoio del Vecchio Mondo, unico rappresentante del genere Gypohierax'.

Descrizione e habitat

Vive nelle forsete e nelle savane di gran parte dell'Africa subsahariana, ed il suo areale coincide con quello della palma da olio, alla quale è strettamente legato. Come gran aperte degli avvoltoi africani, non è eccessivamente timido e può essere frequentemente avvistato nei pressi delle abitazioni o dei resort turistici. Da adulto, è difficilmente confondibile con altri uccelli: il piumaggio è completamente bianco, eccettuate alcune zone nere sulle ali. Possiede una macchia rossa attorno all'occhio. I giovani (la maturità viene raggiunta a 5 anni d'età) sono marrone con una macchia gialla attorno all'occhio. Il modo di volare rassomiglia più a quello di un'aquila che a quello di un avvoltoio; inoltre, questo avvoltoio non dipende esclusivamente dalle correnti ascensionali per volare, ma può anche sbattere le ali, volando attivamente. Deve il nome al suo nutrimento principale, che (caso unico fra i rapaci) non è la carne, bensì le noci di palma da olio. Mangia però anche pesce morto.

 

Clicca sull'immagine dell'esemplare che vuoi conoscere!